Paolo Perotti e Gabriella Nadalin (ex GIPIASTUDIO architetti associati), via Accademia Albertina n.21 - 10123 Torino

tel. 011/8174294 - e-mail: gipiastudio@tiscali.it – g.nadalin@tiscali.it – infogipia@gipiastudio.it

Immagine contatti
PAOLO PEROTTI

nato a Torino il 12-02-1947
Laurea in Architettura: Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, anno 1974
Relatore prof. arch. A. Castiglioni – titolo della tesi: “Designer: il Michelangelo dell’industria”
Abilitazione professionale - Politecnico di Torino - anno 1975 Iscritto all’OAPPC della Provincia di Torino nell’anno 1975 matricola n. 1025

GABRIELLA NADALIN

nata a San Daniele del Friuli (UD) il 04-06-1947
Laurea in Architettura: Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, anno 1974
Relatore prof. arch. A. Castiglioni – titolo della tesi: “Designer: il Michelangelo dell’industria”
Abilitazione professionale - Politecnico di Torino - anno 1975
Abilitazione insegnamento - Soprintendenza Scolastica di Torino - anno 1975
Iscritta all’Ordine degli Architetti della Provincia di Udine nell’anno 1976
Iscritta all’OAPPC della Provincia di Torino nell’anno 1977 matricola n.1409

Lo studio associato, costituito nel febbraio 2002 e chiuso a dicembre 2012, raccoglie l’esperienza professionale degli architetti Paolo Perotti e Gabriella Nadalin, entrambi formatisi nel contesto culturale torinese dei primi anni ’70, il primo nell’ambito del design radicale ( con Studio65 e arch. Franco Cucchiarati), la seconda in quello della sperimentazione scolastica. L’arch. Perotti partecipa con l’arch. Cucchiarati, e successivamente con l’arch. Nadalin, alla creazione della coop Archide, una delle prime cooperative di progettazione, con significative esperienze nel settore dei centri commerciali e delle strutture scolastiche. Nell’ambito di queste ultime s’inserisce l’importante contributo alla ricostruzione del dopo-terremoto in Friuli con il recupero di 17 istituti scolastici in collaborazione con altre cooperative di progettazione. Dal ’79 gli architetti Perotti e Nadalin operano in proprio. Lo studio, fin dalle sue origini, tenta di perseguire obiettivi di qualità culturale ed espressiva del progetto architettonico, affiancando all'attività pratica quella più orientata alla sperimentazione e ricerca collegata ai concorsi. Tale esperienza si riflette peraltro anche in alcune realizzazioni significative di edilizia residenziale, commerciale e religiosa. L’arch. Perotti ha portato il proprio contributo per una maggior diffusione e per il miglioramento delle procedure concorsuali, come membro del Focus Group "Concorsi" dell’OAPPC della Provincia di Torino. L’arch. Nadalin porta invece il proprio contributo nell’ambito delle simulazioni dell’Esame di Stato di Architettura organizzate dalla Società ex-allievi del Politecnico di Torino e nella Commissione Prezzi per il Prezziario Opere Edili della Camera di Commercio di Torino.

'60 * '70 * '80 * '90 * '00 * HOME